Algor Cards

Concept map and summary Tettonica delle placche

Concept Map

Algorino

Edit available

Open in Editor

Le placche tettoniche, simili a zattere sull'astenosfera, si muovono e collidono, plasmando la superficie terrestre. Margini divergenti, convergenti e a scorrimento laterale definiscono l'interazione tra le zolle, generando fenomeni come le dorsali oceaniche e le catene montuose. Il calore interno della Terra alimenta questi movimenti, che sono parte integrante del ciclo di Wilson, responsabile della formazione e della frammentazione dei supercontinenti come Pangea.

Descrizione

Dobbiamo immaginare la terra come coperta da magma, che raffreddandosi e solidificandosi progressivamente si espanse verso l'equatore. Si formarono quindi due supercontinenti che, a causa della riduzione del magma sottostante, si scontrarono e fratturarono. Le placche tettoniche si possono paragonare a zattere che galleggiano sull’astenosfera, lo strato sottostante il mantello superiore. Le zolle si possono muovere e collidere, dando vita ai continenti.

I confini tra le placche

I margini della zolla possono essere di tre tipi: - Margini a scorrimento laterale lungo i quali le zolle scorrono lateralmente l’una rispetto alle altre. Le faglie trascorrenti causano effetti facilmente visibili in superficie, come nella faglia di Sant’Andrea. Le faglie trasformi segmentano la dorsale oceanica in modo perpendicolare ad essa. - Margini divergenti lungo i quali le zolle si allontanano l’una dall’altra creando faglie, che vengono poi occupate da nuova litosfera oceanica generata da rocce leggere che risalgono. Si creano quindi catene montuose chiamate dorsali oceaniche, che percorrono tutti gli oceani del globo. Un margine divergente può anche generare un rift, in cui non si genera nuova litosfera. - Margini convergenti in cui le zolle si avvicinano l’una all’altra e avvengono diversi fenomeni in base al tipo di zolle che entrano a contatto. Se convergono una placca continentale e una oceanica, questa viene trascinata in profondità nel mantello. Se a convergere sono invece due litosfere oceaniche, una delle due sottoscorre all’altra generando un arco vulcanico insulare.

Show More

Want to create maps from your material?

Enter text, upload a photo, or audio to Algor. In a few seconds, Algorino will transform it into a conceptual map, summary, and much more!

Learn with Algor Education flashcards

Click on each card to learn more about the topic

00

Natura delle placche tettoniche

Le placche tettoniche sono simili a zattere che galleggiano sull'astenosfera, uno strato del mantello terrestre.

01

Movimento delle zolle

Le zolle tettoniche si muovono e possono collidere, causando la formazione dei continenti.

02

I margini a ______ laterale permettono alle zolle di scorrere l'una accanto all'altra, come evidenziato dalla faglia di ______ ______.

scorrimento

Sant'Andrea

Q&A

Here's a list of frequently asked questions on this topic

Can't find what you were looking for?

Search for a topic by entering a phrase or keyword

Feedback

What do you think about us?

Your name

Your email

Message